Vai al contenuto

I Puzzle d’Arte che fanno bene all’ambiente

Fare i puzzle mi diverte e mi rilassa. In questa specie di seconda esistenza ne ho realizzati tanti ma da qualche anno, oberato dagli impegni, avevo un po’ accantonato questa passione.

Con il lockdown di marzo prima e con le attuali restrizioni frutto di questo momento così particolare che stiamo vivendo, ho riscoperto il piacere di vedere formare sotto le mie mani, pezzetto dopo pezzetto, i dipinti più celebri della storia dell’arte. Al momento mi sto cimentando con la riproduzione della Nascita di Venere del Botticelli che ho trovato sul sito Puzzle Arte della Sherwood Store. Giuseppino ne approfitta e s’accovaccia nel coperchio della scatola facendo pure le fusa.

Annunci

Il dipinto su tela della Nascita di Venere in realtà raffigura l’approdo della meravigliosa dea sull’Isola da Cipro sospinta dai venti Zefiro e Aura, nata dalla spuma del mare. Venere se ne sta in piedi sopra una conchiglia mentre alla sua sinistra una Grazia, talvolta identificata come l’Ora della Primavera, la sta per coprire con un manto rosso fiorito.

La figura di Venere è tratta dall’iconografia classica della Venere pudica che si copre con le mani.

Annunci

Probabilmente il tema del dipinto fu suggerito al Botticelli da Agnolo Poliziano. L’opera, come scrive il Vasari, di sicuro si trovava alla Villa di Castello nel 1550 ma non è dato sapere da chi fu commissionata con certezza. Fatto sta che al tempo del mio caro amico Giorgio Vasari, l’opera apparteneva ai fratelli Giovanni e Lorenzo de’ Medici, cugini del Magnifico.

Nella confezione del puzzle di Sherwood Store ho trovato dei semi da mettere a dimora e appena smetterà di piovere e potrò mettere il naso fuori di casa li pianterò nel mio giardino. I Puzzle d’Arte fanno bene all’ambiente: il 10% degli introiti ricavati da Sherwood mediante le vendite effettuate sul sito, vengono destinati al rimboschimento delle foreste tramite Treedom e alla realizzazione di importanti progetti educativi nei comuni, nelle scuole e nelle piazze. Una lodevole iniziativa da sostenere e promuovere.

Annunci

Se volete trascorrere le piovose giornate in casa in modo diverso, sul sito dei Puzzle Arte trovate un’ampia selezione di puzzle che riproducono i dipinti più celebri come alcuni degli affreschi di Pompei, Leonardo da Vinci, altre opere del Botticelli o mie ma anche Goya, Mirò e molti altri ancora.

Non è finita qua. Ogni puzzle viene accompagnato con la storia dettagliata del dipinto riprodotto, utile per capire meglio con quale opera si abbia a che fare. Ganzo no?

Annunci

Sherwood.store non è solo puzzle ma propone anche siti tematici dedicati alla vendita di giocattoli per bambini, prodotti per ragazzi, per la scuola e per la prima infanzia di ottima qualità (www.puzzlearte.it, www.giochinlegno.it, www.mylearningtower.it, www.zainiperlascuola.it, www.giochidinosauri.it).

Per il momento il vostro Michelangelo Buonarroti vi saluta e torna a mettere insieme i pezzi per portare a termine il puzzle con la Nascita di Venere.

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

ULTIMI ARTICOLI

Stanotte a Venezia con Alberto Angela: ecco la puntata integrale

Mai come adesso c’è bisogno di bellezza. Il momento è critico e stanno per arrivare nuove restrizioni.

Via Giulia a Roma

Il tratto più fotografato di Via Giulia a Roma è quello in cui si vede l’arco che lo attraversa. Si tratta dell’inizio di un ponte che ho progettato io…

La testa di Oxford, maschile o femminile?

Oggi voglio proporvi questo mio disegno tracciato a carboncino nero appartenente alle collezioni dell’Ashmolean Museum di Oxford. Secondo voi è la testa di un uomo o di una donna? Non è dato sapere. È probabile che sia uno studio dal vero di una testa maschile che avrei poi trasformato in una femminile con qualche modifica […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Annunci
Annunci

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: