Vai al contenuto

14 marzo 1665: nasce Giuseppe Maria Crespi

Era il 14 marzo del 1665 quando Giuseppe Maria Crespi nacque a Bologna. L’artista era ed è anche con il nome di Spagnolo o Spagnoletto per il suo vezzo di indossare abiti stretti, seguendo la moda spagnola dell’epoca.

Amore e Psiche di Giuseppe Maria Crespi
Annunci

Dopo aver studiato presso l’accademia del nudo allestita nell’atelier di Gignani, iniziò a viaggiare nel Nord d’Italia apprendendo le tecniche coloristiche in voga al momento a Venezia.

Dipinse per Eugenio di Savoia a Vienna due opere straordinarie: Achille ammaestrato da Chirone e Enea e la Sibilla e Caronte.

Fra i vari mecenati che ebbe, ci fu anche il principe Ferdinando de’ Medici per il quale realizzò diverse opere come quella che vedete a seguire: La Fiera di Poggio a Caiano, appartenente oggi alle collezioni della Galleria degli Uffizi.

La Fiera di Poggio a Caiano
Annunci

Nella fiera sulla collina dipinge venditori di manufatti in terracotta e mercanti di bestiame fra un nugolo di persone indaffarate a vende, comprare o solo curiosare.

Nel 1740 Giuseppe Maria Crespi venne nominati cavaliere da papa Benedetto XIV ma cinque anni dopo ahimè accadde quello che a un pittore non dovrebbe accadere mai. Perse la vista e non ebbe più modo di dipingere. Morì un paio di anni più tardi a Bologna, nel 1747.

La Sguattera di Giuseppe Maria Crespi
Annunci

Il libro

Se volete conoscere meglio la storia e le opere di questo grande pittore, vi consiglio il libro a cura di Emiliani e Rave: Giuseppe Maria Crespi. Si tratta di un grande volume dedicato all’artista in cui vengono analizzate per filo e per segno tutte le sue opere e raccontata la sua vita non così nota al grande pubblico.

Il libro lo potete acquistare direttamente cliccando QUA. Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti e i suoi racconti.

Annunci

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

ULTIMI ARTICOLI

Annunci

Soffrivo di calcoli renali

I calcoli renali per anni mi hanno tormentato. Ai miei tempi si chiamava il male della renella ma sempre di calcoli si trattava. Ci furono un paio di momenti particolarmente difficili durante i quali non potetti fare a meno di fermarmi e interrompere momentaneamente i lavori agli affreschi della Cappella Paolina.

Pontremoli e il Museo delle Statue Stele

“Unica chiave e porta della Toscana”: così veniva appellato non a caso il borgo di Pontremoli nel Medioevo. È il comune più a Nord di tutta la regione Toscana e si pensa possa essere stata un tempo l’antica Apua, la capitale della civiltà dei Liguri Apuani.

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Annunci

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: