Vai al contenuto

Il Passetto di Borgo

Il Passetto di Borgo, chiamato dai romani Coridore de Borgo, è un passaggio sopraelevato pedonale che unisce i Palazzi Vaticani con il Bastione di San Marco di Castel Sant’Angelo.

800 metri di strada che consentivano al pontefice di rifugiarsi rapidamente nella fortezza di Castel Sant’Angelo nel caso la sua vita fosse potenzialmente messa in pericolo da attacchi esterni.

Annunci

In pratica il Passetto di Borgo è il tratto più antico delle mura fatte edificare da Leone IV fra l’848 e l’852 d.C per difendere la zona del Vaticano da possibili attacchi dei saraceni. Il passaggio vero e proprio fu costruito sotto il pontificato di Niccolò III durante alcuni lavori di restauro delle mura.

Annunci

Nel corso dei secoli questo passaggio è servito a salvare la vita a qualche papa. Nel 1494 permise a papa Alessandro VI Borgia di rifugiarsi al sicuro durante l’invasione delle milizie francesi di Carlo VIII mentre anni dopo, nel 1527, protesse dal Sacco di Roma dei Lanzichenecchi papa Clemente VII de’ Medici.

Annunci

Se non ci fosse stato il Passetto di Borgo, non ci sarebbe stato nemmeno il Giudizio Universale: fu infatti papa Clemente VII ad affidarmi quell’importante commissione, poi confermata dal successore papa Paolo III.

A partire dal 2000, anno del Giubileo indetto da papa Giovanni Paolo II, il Passetto di Borgo è tornato accessibile al pubblico ma è possibile percorrerlo solo in occasione di visite guidate.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti e i suoi racconti

Il Passetto di Borgo visto da Castel Sant’Angelo

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

ULTIMI ARTICOLI

Annunci

Francisco de Hollanda convinto d’essermi amico

🇮🇹Non amavo teorizzare sull’arte e perdere tempo in giri di parole. Preferivo di gran lunga fare e dimostrare il mio pensiero attraverso il lavoro…

🇬🇧I did not like to theorize about art and waste time on words. I much preferred to do and demonstrate my thinking through work…

Il lato nascosto delle opere

🇮🇹Ci sono opere visibili a tutto tondo e altre che realizzai per essere guardate da una o più prospettive ma che conservano un lato nascosto nient’affatto trascurabile.
🇬🇧There are works visible in the round and others that I made to be looked at from one or more perspectives but which retain a hidden side that is not at all negligible.

29 giugno 1633: l’inaugurazione del Baldacchino del Bernini

🇮🇹Il 29 giugno del 1633, in occasione delle celebrazioni dei Santi Pietro e Paolo, papa Urbano VIII inaugurò con tutta la pompa magna del caso il maestoso Baldacchino del Bernini…

🇬🇧On 29 June 1633, on the occasion of the celebrations of Saints Peter and Paul, Pope Urban VIII inaugurated Bernini’s majestic Baldacchino with all the pomp of chance…

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Annunci

3 Comments »

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: