Vai al contenuto

Mese: luglio 2018

In cerca di servitori

Era il novembre del 1513. Mi trovavo a Roma, già da un po’ faceva freschetto e avevo bisogno di far continue commissioni fuori di casa. C’avevo da far la spesa […]

Giudizio Universale: il trucco

Quella del 1536 era un’estate afosa quanto questa. Bastava far due passi per sentirsi mancare l’aria e c’era da sudare l’anima camminando per le strade di Roma. Non fu però […]

Balla nudo davanti al Tondo Doni…con foto

Martedì sera, nell’ambito della rassegna Uffizi Live, la sala a me dedicata del prestigioso museo ha accolto un ballerino che ha danzato nudo dinnanzi al Tondo Doni. Come era quasi […]

Quella cassa di disegni

Mi trovavo in quel frangente a Roma e stavo aspettando che m'arrivassero i marmi partiti dall'Avenza. Nemmeno a farlo apposta: che ci fossero stati due giorni di tempo bono di fila ad assistermi!...

Arieccoci con le “sensazionali” scoperte

Non c’è proprio neinte da fare…le opere mie o considerate tali vengono continuamente spulciate alla ricerca di qualcosa di nuovo, di qualcosa che fino al moemtno non è stato visto, […]

L’error mio

 I’ mi credetti, il primo giorno ch’io mira’ tante bellezze uniche e sole, fermar gli occhi com’aquila nel sole nella minor di tante ch’i’ desio.     Po’ conosciut’ho il fallo e […]

La testa di Lazzaro

l disegno che vedete a seguire ha avuto diverse plausibili letture ma forse, chi si è avvicinato di più a comprendere cosa ci fosse dietro, è stato Charles del Tolnay.